skip to Main Content
Galleria Tallulah Studio

La Galleria Tallulah Studio si trova in  Via Maroncelli 12 a Milano, si conferma come interessante punto di riferimento per quanto accade nel mondo del design e dell’arte contemporanea, con particolare attenzione alle nuove tendenze. Questo spazio può essere utilizzato anche come location per mostre ed eventi. La galleria ospita solo opere in edizione limitata, selezionate ecletticamente mediante un’accurata ricerca della proprietaria Patrizia Madau. Una galleria di idee, una realtà singolare, una crocevia di artisti, designer, collezionisti, fotografi, grafici, illustratori. Ricercando con occhio attento i giovani talenti emergenti. Costante è il mutamento con un motto: “Non si deve mai coltivare l’illusione della permanenza.”

 

Patrizia Madau

 

– La ricerca delle tendenze nel mondo del design e dell’arte contemporanea, che roba è per Patrizia Madau?
“Sapere cosa attrae la collettività e nello specifico qual è l’oggetto d’arte e di design che cattura l’attenzione e crea valore. Attualmente però nelle strutture globali i trends sono virali e difficili da predire, anche se possono essere estremamente persuasivi…o parafrasando…”Tutte le arti contribuiscono all’arte più grande di tutte: quella di vivere.”(  Bertolt Brecht )

– La tendenza può nascere ovunque, sia dall’alto della società che dalla strada. Qual è la caratteristica che trasforma una tendenza in una moda?
“La comunicazione globale trasforma una tendenza in un must have.”

– Il design è il continuo rinnovamento estetico di ogni forma, una strategia per il consumismo?
“Assolutamente si! Il design è la chiave di volta del consumismo societario,sempre più indirizzato oggigiorno a reinventare e riciclare vecchi materiali evolvendosi verso un consumo societario più intelligente ed ecocompatibile con il pianeta.”

– Cosa trovi negli artisti che esponi all’interno della tua galleria?
“Molta creatività , ricerca, originalita’ , valore e bellezza nelle forme.”

– Mi parli di qualche artista che esponi e che ti piace particolarmente?  

“Un designer sempre presente nella mia galleria è Lionel Ceyssac, parigino e attualmente vive e lavora in Africa, Senegal. Le sue creazioni nascono dalla ricerca estetica dei materiali riciclati con riferimenti all’arte povera e alla pop art americana. L’intenzione dell’artista è creare un link tra diverse culture con la stessa forza estetica. La sua produzione spazia da lampade, tavoli, sedute, cornici, consolle ed altri oggetti, tutti realizzati con ferro riciclato dalle automobili schiacciate (carcrash), dai bidoni vecchi del petrolio total e dalle vecchie pubblicità in metallo raccolte in giro per l’Europa.  Reinventate per dare un nuovo significato al riciclaggio dei materiali in disuso.”

– Cosa rappresenta per te il design?
“Evoluzione nella società,un mezzo capace di soddisfare i bisogni umani, beni e/o servizi pubblici. È creatività unita alla semplicità delle forme con forte carattere estetico; un mezzo per
comunicare ,creare, reinventare valore e sopratutto per rigenerare la nostra economia.”

– Nuovi progetti?
“Si tanti , sopratutto anti crisi. Stiamo collaborando con varie gallerie in Europa creando degli scambi per la visibilità dei prodotti . Stiamo preparando una mostra per settembre, coinvolgendo vari designer e artisti , incrociamo le dita con molta positività.”

– Cosa ne pensi di evadimoda?
“Trovo che sia un link molto fresco, intelligente e molto comunicativo. Mi piace la grafica e come sviluppa le notizie , immediato e mai noioso . Brava Evadimoda!

 

Galleria Tallulah studio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca