• Attilio Mazzini
    Interviews

    Dalla bottega al museo

    In un piccolo paese della Romagna è nato un magazzino con 250.000 capi raccolti dal 1980 ad oggi. Servono a studenti e multinazionali per studiare e aggiornare la moda. Attilio Mazzini, all’interno del suo stabilimento a Massa Lombarda (RA) ha creato nel tempo degli archivi di ricerca per la moda destinati a studenti, ricercatori e stilisti. Offre abbigliamento e accessori vintage (di culto): capi firmati, borse, scarpe, sportswear, capi militari ma non solo. Il suo obiettivo è archiviare capi contemporanei particolari che possano poi diventare fonte di  ispirazione e stimolo a future collezioni di moda. Questa attività è iniziata più di vent’anni fa quando il mercato del second hand vantava…